Caro 2022 cosa ci riserverai
Agenda,  Lifestyle

Caro 2022, io non ti dico niente!

Primissimi giorni di questo 2022 che, come non mai, risulta essere un’incognita.

Mi sembra ieri quando denigravamo il 2020, così funesto, ed eravamo pieni di speranza per il 2021.

Sinceramente a me questo 2021 non è sembrato poi così degno delle aspettative.

Forse le avevamo molto alte e abbiamo riposto troppe speranze sull’anno ormai giunto al termine.

Noto che quest’anno, in generale, siamo stati un po’ più cauti nell’aspettare il 2022.

Però, come ogni anno, nessun* è riuscit* a esimersi dal fare un bilancio dell’anno appena trascorso e una lista di buoni propositi per quello nuovo.

Ti ho visto, è inutile che neghi!

Ovviamente io non sono stata da meno!

Sia chiaro, rimango fedele a me stessa e di buoni propositi non ne faccio (tanto poi non li mantengo, e non mi voglio sentire in colpa).

Ma considerato che, caro anno nuovo, due anni fa ti sei offeso per questa mia strampalata presa di posizione, posso dirti che ho dei progetti e degli obbiettivi da raggiungere nei prossimi 365 giorni.

Perciò, caro 2022 mettiamoci seduti al tavolino e giochiamo a carte scoperte!

Lettera aperta al caro 2022

Caro 2022,

mettiamo subito le cose in chiaro: di buoni propositi non ne faccio, è inutile che ti offendi e ci riservi un’altra epidemia planetaria.

Con me non attacca!

Sono tra le persone più capricciose che conosco, quindi vedi un po’ tu.

Però, voglio raggiungere con te un compromesso.

Niente buoni propositi, ma posso prometterti di aspettarti ogni giorno con curiosità e positività (almeno nella maggior parte dei casi), di cercare sempre di migliorarmi e di far sì che ognuno dei 365 giorni futuri siano vissuti nel migliore dei modi (sempre nella maggior parte dei casi).

Certo anche tu devi fare la tua parte e non mandar catastrofi!

Quelli che ci aspettano saranno 365 (anzi 364 a oggi) giorni intensi, ricchi di cambiamenti e lavoro.

Perché ogni cambiamento implica un grande impegno e tu lo sai bene.

In realtà io e te sappiamo già qualche anticipazione di quello che ci aspetta e di dove vogliamo arrivare nei prossimi mesi, ma siccome siamo due artisti del capriccio ce lo teniamo per noi e non spoileriamo niente.

Sarà il nostro piccolo segreto per un po’.

Caro 2022 cosa ci riserverai

Saranno 365 giorni di crescita: ci saranno sicuramente i momenti no e i passi all’indietro, ma – ti prometto – che farò di tutto per arrivare sino in fondo nel migliore dei modi.

Come sempre, sono molto curiosa di sapere cosa mi riserverai e, nonostante il periodo, non riesco a pensare in negativo se guardo verso il futuro.

Quindi, vedi che io parto, se non proprio con dei buoni propositi, sicuramente con delle buone intenzioni e una bella predisposizione nei tuoi confronti.

Perciò, caro 2022 non tenere il broncio e mostrati nel tuo lato migliore!

Un saluto al 2021

A questo punto è doveroso un saluto all’anno ormai giunto al termine.

Non sei stato proprio felicissimo e non hai mantenuto fede alle aspettative, ma – come ho già detto – forse è anche colpa nostra.

Però devo dire che non posso accantonarti con un brutto voto, perché sei stato l’anno delle grandi decisioni e della riscoperta.

Ho visto luoghi molto belli, trascorso bei momenti con la mia famiglia, conosciuto persone interessanti, iniziato un percorso che vedrà i primi risultati nei prossimi mesi, dedicato tempo a me stessa.

Mi sono rimessa in gioco e ho scoperto che ancora mi piace farlo.

Quindi ti ringrazio 2021 per avermi tenuto compagnia in questo percorso!

Concludendo…

In conclusione, caro 2022 io ti accolgo con tanta curiosità.

Ovviamente spero siano più le belle sorprese di quelle brutte, ma sono consapevole che ci saranno anche quelle.

Parto però con maggiore consapevolezza rispetto agli anni scorsi di dove voglio arrivare.

E questo è un arricchimento che mi porto dietro dal 2021, e per cui ho anche faticato.

Adesso però mi piacerebbe sapere la tua…

Cosa ti aspetti dal nuovo anno?

Hai una lista di buoni propositi?

Scrivimi nei commenti.

Ti suggerisco qualche link…

L’inverno in Sardegna è una stagione tutta da scoprire!

bimboinspalla: un blog e tante esperienze da raccontare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.